Una storia orale del video musicale più strano di Hayley Kiyoko

In 'For the Girls', la pop star reinventa uno dei reality show più eterosessuali della TV come un paese delle meraviglie queer.
  Hayley Kiyoko su un letto di rose filmato per il video musicale di For the Girls. fiori di trevor

Lascia perdere Gesù lesbico per rendere anche il Laurea breve franchising uno sfondo per il desiderio queer. Sono passati solo due mesi da quando Hayley Kiyoko ha rilasciato il video musicale a tema reality TV per il suo singolo estivo 'Per le ragazze' ma è difficile immaginare un tempo in cui noi non potevo guardalo e rivedilo a nostro piacimento.



Il video, diretto anche da Kiyoko, vede il cantante come protagonista di una versione saffica di Il Addio al nubilato con una serie di concorrenti in competizione per il suo cuore. Realizzato per promuovere il suo album Panorama , in uscita venerdì, il video è anche raddoppiato come pubblico in uscita Becca Tille , la fidanzata di Kiyoko da quattro anni e due volte Laurea breve alum, che fa un cameo a sorpresa nel video.

Per celebrare l'uscita di Panorama , con cui ha parlato Kiyoko Loro sulla storia dietro il video musicale immediatamente iconico. A quanto pare, la stessa Tilley è stata cruciale per la sua creazione.



'Inizialmente Becca ha sollevato l'idea', dice Kiyoko Loro . 'Ero tipo, 'Ho bisogno di qualcosa di caotico e selvaggio'. E lei ha detto, 'Perché non fai un Laurea breve -video musicale a tema?' E io ero tipo, 'È geniale.''



'For the Girls' si svolge nel corso di un tipico Addio al nubilato 'prima' con una svolta importante: la stessa Kiyoko è la protagonista. La cantante indossa un caratteristico abito scintillante per salutare i corteggiatori altrettanto ben vestiti che gareggiano per il suo cuore. Il video presenta tutti gli espedienti, le accuse 'per i motivi sbagliati' e le importantissime rose rosse da cui ti aspetteresti la serie di appuntamenti — con qualche bizzarro svolazzo, ovviamente.

Contenuto

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina da.

'Volevo assolutamente fare gli ingressi in limousine e appoggiarmi ad alcuni stereotipi lesbici, come avere un U-Haul entrare', dice Kiyoko. 'C'è così tanto contenuto con cui lavorare solo all'interno della nostra community, ed è stato così divertente.'



Quell'attenzione alla rappresentazione si estende al casting. A parte l'autista della limousine (interpretato dal padre di Kiyoko), tutti i personaggi sono interpretati da attori queer, che hanno zoomato con il cantante per creare i propri personaggi pronti per la prima serata (sì, Kimber Springs ha effettivamente inventato quel 'I Hope You Shoes Me” segno che il loro macellaio amante dei cavalli presenta Kiyoko). Ma proprio come i membri del cast di un vero e proprio Laurea breve stagione, gli attori non si sono effettivamente trovati faccia a faccia fino a quando le telecamere non sono state girate.

'Nessuno di loro sapeva chi stesse facendo cosa', dice Kiyoko. 'Quindi è stato molto autentico quando erano sul set, si incontravano e cercavano di aprirsi a vicenda e lasciare che il dramma si svolgesse'.

Fortunatamente, gli attori erano pronti a tirare con i pugni e Kiyoko si è ritrovata a desiderare che la canzone di tre minuti 'fosse più lunga, quindi avrei potuto mostrare ancora più filmati'.

Un momento che spicca nella mente di Kiyoko? Quando il personaggio dell'attore Mary Russel, ubriacone, con il velo da sposa, si confronta in lacrime con un produttore sul fatto di tornare a casa, il tutto mentre uno dei le sue tette si è inaspettatamente sfilata dal vestito.

'Nel video l'abbiamo offuscato, per entrare nell'elemento della realtà [TV]', dice. “Ma era così nel personaggio, è stato incredibile. Ha fatto l'intera scena con la tetta fuori.



“For the Girls” riesce senza sforzo a catturare il frenetico montaggio di un classico Addio al nubilato episodio, ma quella configurazione multi-camera ha anche sfidato Kiyoko come regista in modi che non aveva mai affrontato prima.

'Normalmente nelle riprese di un video musicale, hai da una a due telecamere al massimo', dice il cantante. “Quindi sei molto isolato e puoi concentrarti su quello che stai facendo in quel momento. E per questo video musicale, avevamo tre telecamere accese contemporaneamente. Quindi stai girando dal vivo, cercando di assicurarti di ottenere le reazioni delle persone, di avere le giuste angolazioni e di avere un giorno per girare.

Tuttavia, insiste: “Lo rifarei ancora e ancora se potessi. Perché il cast e la troupe si sono divertiti moltissimo sul set”.

Ovviamente, la parte più memorabile di 'For the Girls' arriva proprio alla fine, quando la prima cerimonia della rosa di Kiyoko viene interrotta da un forte clacson dall'esterno della villa. Scivola fuori per scoprire un ritardatario (interpretato da Tilley) che attira immediatamente la sua attenzione. I due condividevano a bacio virale alla festa di rilascio del video, e Tilley ha ufficialmente confermato la loro relazione sui social media il giorno successivo.

'Difficile dire se questo è un lancio difficile o morbido, ma è un lancio', la didascalia Tilley Post di Instagram . Quando viene premuto su dove il video 'For All the Girls' rientra in quello spettro, Kiyoko direbbe 'difficile'.

“Becca ed io siamo stati aperti nelle nostre vite. Semplicemente non abbiamo condiviso così tanto [la nostra relazione] su Internet, pubblicamente', dice. 'E quindi penso che il video musicale fosse molto audace, del tipo, 'Questa è la mia ragazza, ho trovato l'amore ed eccoci qui.''

Tilley si unisce a un numero crescente di Laurea breve ex alunni che si sono dichiarati queer da quando sono apparsi nel franchise, che ha costruito la sua eredità incentrando le coppie eterosessuali, tipicamente bianche, come paradigmi del romanticismo. Ad oggi, un solo concorrente su quasi 1.300 — Jaimi King — si è mai apertamente identificato come LGBTQ+ mentre gareggiava attivamente su Il laureato o L'addio al nubilato . Dopo essere apparso nei programmi di punta del franchise, tuttavia, agli allume piace Demi Burnett ed Elizabeth Corrigan si sono dichiarate bisessuali.

L'ex scapolo Colton Underwood, che si è dichiarato gay nel 2021, è arrivato al punto di paragonare l'essere nello show a subire 'terapia di conversione'.

Eppure il franchise continua ad attirare la sua giusta quota di spettatori LGBTQ+, anche se non lo è mai in realtà stato queered, in stile 'For The Girls' ( almeno in America ). Come dice Kiyoko, lei stessa una fan dello show, 'È un bel decompressivo sedersi sul divano e farsi coinvolgere nella vita degli altri per due ore'.

Ma per lei, entrare nella storia d'amore fa parte del divertimento. E forse un giorno, lo spettacolo di appuntamenti omosessuali dei nostri sogni non sarà contenuto in questo video musicale.

'Penso che sia davvero divertente guardare le persone trovare l'amore, e come persona queer, ho sempre voluto trovare l'amore', dice Kiyoko. “Quel viaggio mi emoziona e mi interessa, perché è difficile. Sento che dovremmo assolutamente avere una queer Laurea breve o un programma di appuntamenti simile. [Le persone queer] sono così divertenti, divertenti e meritiamo di trovare l'amore. E penso che questo fosse il mio obiettivo principale di questo video musicale'.

Panorama è disponibile dal 29 luglio.