Capire la cultura dei collegamenti

Un uomo sopra una donna mentre era a letto.

Getty Images

Cosa puoi imparare da persone che si collegano MOLTO

Al college, questo ragazzo e io avevamo una routine semplice. Ci scambiavamo messaggi a mezzogiorno per negoziare un collegamento:



Si presentava sulla mia curva in pantaloni della tuta, sembrava arrapato e pensieroso, scendevo al piano di sotto con una maglietta per farlo entrare, e in pochi minuti saremmo stati spogliati sul mio materasso sul pavimento. Il più delle volte eravamo sobri; a volte, ci siamo incontrati prima o dopo essere usciti. Non sono sempre venuto, ma non era quello il punto.



Dopo, mentre ci vestivamo entrambi, ci mettevamo in pari e io mi lamentavo degli altri ragazzi che stavo vedendo. Tutti loro mi hanno dato più problemi di lui. Mentre se ne andava, chiedeva sempre una sigaretta post-coitale. Se ne andava, fumando il suo; Mi sedevo sul tetto e fumavo il mio. Sembrava OK, anche buono. È stato casuale. Ha funzionato.

Non eravamo gli unici per cui stava lavorando. Dal 2013 al 2015, giornali e riviste erano ansiosi di riferire sulla crisi di ciò che i media hanno deciso di chiamare cultura del collegamento, e ognuno ha offerto un punto di vista diverso, leggermente isterico: che ci stava rendendo misogini; no, che era femminista e liberatorio; no, che era un calcolo economico interamente dissanguato dal romanticismo.



Ma quanto sesso stanno effettivamente facendo i millennial? Secondo a recente sondaggio , in realtà stiamo facendo meno sesso con meno partner; alcuni millennial (il 15%, per essere esatti) non fanno affatto sesso. Il numero medio dei partner sessuali a vita per gli americani è di circa 7, sia per gli uomini che per le donne. Eppure questo è anche il numero che ho detto al mio ginecologo quando ha chiesto il numero di partner che avevo avuto - nell'ultimo anno.

La disparità tra i dati e le prove aneddotiche offerte sia dai media che dai rapporti di ricerca deriva da pratiche sessuali molto diverse tra i millennial. Ci sono persone che hanno relazioni monogame a lungo termine; persone che non frequentano molto a causa della loro carriera o del carico di lavoro; e una piccola percentuale di persone che si collegano molto perché è & hellip; divertimento? Eccitante? Stimolante? Facile, ora che abbiamo Tinder e Happn e Hinge e Bumble e Grindr e Scruff e Coffee Meets Bagel e ... ci sono ancora alcune persone là fuori che usano ancora OkCupid, immagino?

Come iniziamo

Ero spinto dal desiderio di esplorare diversi tipi di persone, ha scritto Sarah *, una donna coreana-americana di 27 anni che vive a New York. Il brivido dell'inseguimento e di ciò che accade quando incontri qualcuno per la prima volta, e trovi anche molti tipi diversi di persone attraenti fisicamente, mentalmente ed emotivamente.



Per Danny, che ha 22 anni e vive a New York, il collegamento casuale è iniziato come un modo per risolvere il suo rapporto con l'essere desiderato. Come maschio asiatico-americano, nella mia esperienza, le ragazze non trovano davvero attraenti i ragazzi asiatici. Ci sono state così tante volte in cui una ragazza con cui sono uscito ha detto 'Sei la mia prima asiatica', che è solo una cosa davvero strana da dire. Quindi entrare in contatto con le persone è sempre stato una convalida. Validazione per me stesso, il mio aspetto, la mia personalità. Fare sesso è solo un ottimo stimolatore di fiducia in questo modo.

Usare il sesso per conoscere il desiderio - o più precisamente, imparare come essere desiderato - era un tema comune tra le persone con cui ho parlato. Ad essere onesti, non sapevo di essere sexy fino a sei anni fa, ha detto Megan *, una ventiquattrenne che vive a New York City. Chiarimento, non sapevo che tutti fossero sexy.

Quando ho deciso che avrei potuto incorporare la mia sessualità nella mia identità senza compromettere le cose più importanti per me - empatia, correttezza, responsabilità - ho in qualche modo compensato il tempo perso collegando un molto , ha scritto Ben, che ha 25 anni ed è bisessuale. Ho anche la condizione classica di tutti i fiorellini in ritardo: aver bisogno di dimostrare a me stesso di 15 anni che sono capace di essere desiderato. Il che, ovviamente, non è molto diverso dal comportarsi come un quindicenne.

Graeme Adams

Ma per altri, dormire in giro era più complicato. Sembrava qualcosa che dovevo fare, ha detto un amico anonimo quando ci siamo incontrati per prendere un caffè e parlare. Mi sentivo come se stessi solo provando le cose. All'epoca mi sentivo bene, ma ora sembra più una cosa vuota, forse anche un po 'triste. È stato un processo di apprendimento, mi ha detto, ma è stato anche qualcosa che ha portato a esplorare la sessualità attraverso diversi sbocchi, come il nodo.

Per Courtney, una donna di colore di 27 anni che vive a Los Angeles, il sesso occasionale è stato utile fino a quando non lo è stato, dopodiché le sue priorità sono cambiate. Anche se ha iniziato a collegarsi casualmente per esplorare ciò che era possibile, alla fine l'intera cosa, il collegamento, ha finito per farmi sentire come se mi mancasse qualcosa di più profondo. Quello che era iniziato come divertente ha finito per farmi sentire vuota, ha scritto. Sono un forte sostenitore di 'Se non ti stai divertendo, dovresti smetterla' e io ho smesso di divertirmi. Desidero ardentemente l'intimità, ma apprezzo anche il mio tempo da solo e ho cercato di perseguirlo invece.

Come ci incontriamo



Nel 2015, Vanity Fair ha pubblicato un esilarante servizio stonato chiamato Tinder and the Dawn of the 'Dating Apocalypse', che postulava che le app di appuntamenti avessero ucciso il romanticismo moderno e lasciato le persone a rimpinzarsi di un vero banchetto di partner sessualmente mediocri ma prontamente disponibili. Tinder ha indiscutibilmente cambiato il modo in cui frequentiamo e ci colleghiamo ora, ma non è tutto per il peggio. Per le persone queer e trans in particolare, le app di appuntamenti offrono una piattaforma per un tipo specifico e deliberato di auto-presentazione che consente anche agli utenti di filtrare con chi parlano. Tra le altre cose, significa che le persone possono essere molto più aperte riguardo ai loro desideri.

App, app, app, ha scritto Alex *. Come uomo bisessuale (trans), mi sento molto più a mio agio a essere chiaro su ciò che voglio dagli altri uomini - e anche dalle persone trans che non si identificano come uomini che usano queste app - perché questo è il punto dell'app, ha continuato, parlando in particolare di Grindr e Scruff.

Mi piacciono le app perché puoi controllare le persone per le bandiere rosse, concordò Megan. Non ho avuto rapporti con nessuno razzista, transfobico, ecc. Per questo motivo. Inoltre, c'è un livello di trasparenza che le persone si concedono sulle app, il che è malato. Mi piace sapere in cosa mi sto cacciando.

Le app possono rendere il processo più meccanico e meno organico, ma offrono anche l'opportunità di presentarti esattamente come vuoi essere percepito. Online, è più facile essere diretti su ciò che vuoi e su ciò che puoi offrire a un partner in termini di disponibilità emotiva e sessuale. Ma a volte significa anche che l'intera transazione può avvenire all'interno di un browser, se ciò che si cerca è una sorta di intimità e non necessariamente l'atto sessuale stesso.

Ha scritto Shawné, una donna di colore di 25 anni con sede a Chicago: In genere incontro persone sulle app al giorno d'oggi, ma raramente vado a letto con loro se lo faccio. Se scopo qualcuno da un'app, generalmente mi sembra clinico. A volte è quello di cui ho bisogno, a volte no. Penso che sia più facile per me entrare in contatto emotivamente con le persone sulle app, ma poi, quando le cose fisiche girano intorno, mi annoio.

Metti da parte l'ansia, le persone si incontrano ancora attraverso i soliti mezzi: bar, feste e amici di amici. E, naturalmente, in modo totalmente casuale. I rapporti non sono mai programmati, mi ha detto Courtney. Perché se lo fossero, avrei sempre la playlist perfetta da riprodurre in sottofondo.

Come va

Fare amicizia con il mio amico - anche se per essere onesti, non eravamo davvero amici, ci siamo semplicemente uniti al trasferimento di fluidi una o due volte alla settimana - non è stata l'esperienza incredibilmente soddisfacente che il sesso senza vincoli spesso sembra promettere ai giovani. Non eravamo strani; non abbiamo avuto sessioni di maratona spettacolari in cui abbiamo messo in atto le nostre fantasie più strane e selvagge.

Invece, di solito non venivo. Ci siamo baciati raramente. Ci siamo collegati alla stessa playlist ogni volta, il che ha conferito all'intera esperienza una rassicurante familiarità. Ma è stato appagante. Era bello toccarsi a vicenda ed essere toccato nei modi in cui non riesco a toccarmi, che era davvero l'impulso che stavo cercando di soddisfare, più di ogni altra cosa specificamente orgastica. I nostri movimenti hanno fatto muovere il mio letto. C'era un'intimità in esso. Abbiamo cercato di essere buoni gli uni con gli altri. È stato un momento di calma, ma anche una connessione, che non ho sperimentato più di tanto da allora.

È una sensazione meravigliosa quando puoi avere uno spazio di cameratismo, comprensione reciproca e piacere senza nient'altro, ma è raro, ha scritto Adrian *, un uomo di colore di 30 anni che vive a Brooklyn. Più spesso sembra che siano le persone che stanno lavorando su qualcosa, me compreso, e compartimentalizzare le loro vite in un modo che è produttivo per loro ... o talvolta in un modo che sembra ritardare l'inevitabile dolore della crescita e del cambiamento. Nei rari casi sopra menzionati & hellip; sembra sorprendente ! È come, wow! Puoi rendere la vita quello che vuoi! Ma più spesso, lascia un retrogusto un po 'strano.

Si sente bene! Megan ha scritto. Tranne quando non lo fa. Ci sono volte in cui dico, 'OMG, sarà imbarazzante? A volte vengo preso da qualche lieve ansia esistenziale, ma poi prendo un caffè freddo e si risolve da solo.

La mia vita sessuale è piuttosto eccitante, penso, ha scritto Shawné. Ho estremamente sesso violento con la maggior parte delle persone. Voglio che sembri uno sport. Voglio giocare l'uno contro l'altro, specialmente se non ti amo. Non mi interessa veramente soddisfare il mio corpo con il sesso occasionale. Voglio soddisfare qualcosa di più intellettuale.

Hai persone nella tua vita che soddisfano il tuo bisogno di compagnia ma non il tuo bisogno di sesso. Non è troppo lontano pensare che potresti avere persone nella tua vita che fanno il contrario, ha scritto Ben. E sempre importante e raramente rinforzato è il fatto che entrare in contatto con nuove persone è per molti versi una gioia pulita e senza complicazioni! Impari un nuovo corpo, ti diletti nelle azioni e nelle reazioni di una nuova persona. Puoi goderti l'improvvisa svolta dall'essere estranei che fanno calcoli solitari e trattative davanti a un drink a estranei che sono nudi ea loro agio e si accarezzano i capelli a vicenda.

Ma è sempre semplice? Mi chiedevo, come facevano le persone a navigare nell'intersezione di sesso, sentimenti e altri dilemmi emotivi? Per alcuni, come Megan, il collegamento stesso era la soluzione. Di solito ho una rotazione di 2-3 persone, ha detto. Cerco solo di parlare minimamente con più di una persona perché posso parlare con il discorso, ma sto ancora cercando di capire se posso camminare per il cammino in relazione al non attaccarmi emotivamente a qualcuno che potrei potenzialmente vedere in modo coerente, anche se è casuale.

Per altri, come Sarah e Alex, le loro identità razziali e sessuali hanno influenzato il modo in cui hanno vissuto il sesso occasionale. Mi sono avventurato brevemente in una situazione di sugar daddy / cam / sex-work, perché dopo un po 'ho pensato, forse dovrei / perché non essere pagato per questo? disse Sarah. Ma mi sono fermato dopo aver realizzato che la maggior parte di queste persone erano uomini bianchi che mi inseguivano a causa del loro evidente feticcio asiatico. Devo dire che c'era uno strano fattore di brivido nel ricevere una busta di banconote da $ 100, anche se il sesso era mediocre.

L'altra cosa che penso valga la pena menzionare è che mi sento come se avessi un ristretto gruppo di uomini interessati a me, e per avere la quantità di sesso che vorrei avere idealmente dovrei cambiare o abbassare il mio ' standard 'di chi voglio scopare. Tipo, voglio scopare qualcuno che chiaramente feticizza la mia razza o la mia identità trans? ha scritto Alex.

C'erano sicuramente alcune persone in cui ero molto più interessato a toglierle, e allo stesso tempo ero divertente nel non lasciare che mi togliessero perché era troppo intimo per me, ha detto Sarah, parlando ora dei suoi partner di lavoro non sessuale . Non mentirò, ci sono sicuramente momenti in cui mi sono sentito solo o volevo un diverso tipo di intimità, ma anche alcuni incontri erano divertenti in quanto incontreresti letteralmente questa persona e poi ti piacerebbe, esibiresti intimità (come coccole, piccoli baci, fare colazione) per un giorno / la mattina dopo, e poi non rivedere mai più quella persona.

Come partiamo

Non ne sono orgoglioso, ma il ghosting è stata l'opzione più semplice per me, ha ammesso Sarah. A volte, se sembrano molto più investiti di me, sarò onesto e dirò loro se sono solo interessato a qualcun altro, non interessato ad essere monogamo o che qualcosa è venuto fuori. Mi sento come se la maggior parte delle persone sapesse qual era la situazione, quindi rompere le cose non è mai stato così difficile. E va anche dall'altra parte, ho sicuramente sviluppato sentimenti per le persone che non erano disponibili. Puoi finire per sentirti usato o in stati di vulnerabilità incontrollati o indesiderati, il che può essere difficile.

Graeme Adams

Per molti, il ghosting - quando smetti semplicemente di inviare messaggi all'altra persona o di restituire i loro testi e essenzialmente scompari dalle loro vite - sembra semplicemente pratico. A New York è facile per la carta 'Sono troppo impegnato' da giocare e penso di averla usata tanto quanto altri uomini l'hanno usata per me, ha detto Alex. Non mi offendo.

Ho un approccio piuttosto impopolare per rompere le cose con le persone: il ghosting, ha scritto Danny. È davvero frustrante e lo so perché è successo a me, ma odio davvero mandare messaggi e penso che il ghosting sia il modo più pulito per rompere le cose con qualcuno con cui hai frequentato una volta.

Ma non tutti hanno apprezzato l'utilità del ghosting. Ben in particolare aveva forti sentimenti al riguardo, scrivendomi: Ghosting è fottuto e inconcepibile. È un'espressione così nuda di egoismo. Le persone dicono a se stesse che vogliono risparmiare l'altra parte, ma se ne andrà molto di più se evaporerai.

E Charlie, l'unico non millennial con cui ho parlato, mi ha detto: dirò, con un po 'di vergogna, che ho dato il fantasma a un paio di persone quando avrei dovuto essere più diretto - hanno richiesto più tempo ed energia emotiva di quanto è stato stabilito per la prima volta nella nostra relazione o qualcosa mi ha fatto sentire male oa disagio nella nostra ultima interazione, e non ho avuto il coraggio di affrontarli al riguardo. Ho lavorato duramente per non farlo ultimamente, ma è ancora difficile avere la conversazione, 'Questo è il motivo per cui non voglio più stare con te.'

Come impariamo

Vorrei aver fatto sesso occasionale all'inizio della mia vita, mi ha detto Charlie. Charlie, che ha 38 anni, ha un matrimonio aperto e si collega spesso, sia al fianco di sua moglie che da solo. Sono passata dalla mia ragazza del liceo alla mia prima moglie e non ho lasciato nessuno spazio per confrontarmi con la mia stranezza o davvero, con che tipo di persona volevo stare. Il sesso occasionale ha permesso a Charlie di esplorare i suoi sentimenti riguardo al sesso, al desiderio e al piacere - sentimenti che non era stato in grado di esplorare nelle sue precedenti relazioni monogame.

Ci sono molte cose che avrei voluto sapere quando ho iniziato a interagire con la mia sessualità, ma sento che avere il vernacolo per navigare nel sesso occasionale senza stigma sarebbe stato super efficace per me, ha detto Megan. Ci sono momenti in cui dico, 'Wow, sono solo, voglio un partner coerente' - ma poi sono tipo, 'Nah, sei stato condizionato per tutta la vita a volerlo e questa è la tua socializzazione cercando di ottenere il meglio da te ', ha continuato. Non vuoi un partner coerente in quei momenti, vuoi l'amore. Sto imparando a trattare l'amore della famiglia e degli amici con la stessa esclamazione che usavo per trattare l'amore dei partner.

Baciando, toccando e facendo sesso, una parte di me sapeva che toccare il fuoco avrebbe fatto male, ma dovevo comunque provarlo da solo. Conosco i miei confini personali, il tipo di uomini da cui sono attratto e in definitiva quello che voglio, ha scritto Courtney. Non credo che avrei una sana comprensione di tutto ciò se non avessi trascorso i miei 20 anni incontrando, facendo amicizia e flirtando con queste persone.

Nonostante tutte le mie lamentele su quanto sia difficile incontrare persone e gli infiniti messaggi di testo e, oh Dio, Internet è orribile ... È stato utile per me, ha detto Charlie. Ho incontrato dei veri amici, ho fatto sesso che avevo paura di chiedere in passato, e nel mio quarto decennio su questo pianeta, sto iniziando a sentirmi stimata sessualmente.

Io e il mio amico benefico non abbiamo mai condiviso una sigaretta insieme dopo esserci incontrati. Avrebbe chiesto una sigaretta, io gliene avrei dato una e lui sarebbe scomparso. Alla fine gli ho chiesto perché. Ha detto: Sembra qualcosa che voglio fare per me stesso, per conto mio.

Quando ci siamo lasciati, non ci siamo davvero lasciati - siamo semplicemente svaniti dalle vite l'uno dell'altro. Dopotutto, non c'era davvero nulla con cui rompere. Ha iniziato a frequentare seriamente qualcuno; poche settimane dopo, anch'io. E andava bene, in realtà. Avevamo ottenuto ciò di cui avevamo bisogno l'uno dall'altro; lo avevamo dato anche noi. E questo era qualcosa che ognuno di noi poteva portare, molto tempo dopo la fine della nostra relazione sessuale.

Collegamento è un'esperienza di apprendimento per molti di noi. Impariamo a conoscere il corpo di altre persone, certo - tutti i modi in cui puoi far provare sensazioni diverse a qualcuno; tutti i suoni e i modi in cui le persone si muovono quando sono in preda alla passione, ma più spesso impariamo a conoscere noi stessi. Impariamo a conoscere i nostri corpi; apprendiamo i nostri bisogni emotivi. Impariamo cosa ci piace e cosa non ci piace; cosa ti fa sentire bene e cosa no. Impariamo cosa vogliamo dagli altri, che sia fisico, emotivo, romantico o psicologico. Dopotutto, alla fine della giornata, il filo conduttore che attraversa le nostre storie sessuali non sono le altre persone: siamo noi al centro. Ed è vero che nel dormire con altre persone, tutto ciò che stiamo facendo è davvero cercare di capire noi stessi.

* I nomi sono stati cambiati.

Illustrazioni di Graeme Adams.