Guarda Beyoncé consegnare un messaggio commovente ai laureati LGBTQ+

I laureati del 2020 si stanno ancora formando mentre una lista di cerimonie di inizio virtuali interviene per offrire consolazione. Con la pandemia di coronavirus che ha usurpato i tradizionali esercizi di laurea, le celebrità hanno offerto parole di ispirazione nonostante quello che sarà un futuro incerto per gli studenti che finiranno i programmi accademici quest'anno.



In uno speciale per YouTube Originals, l'ex presidente e first lady Barack e Michelle Obama hanno organizzato un evento digitale chiamato Cara Classe 2020 , una celebrazione di oltre quattro ore che ha visto la partecipazione di tutti, da Katy Perry a Lady Gaga, ai BTS.

Ma lascia che sia la stessa Queen Bey a fare un salto di qualità affrontando sia l'ingiustizia razziale che lo stigma e la discriminazione ancora incontrati dalle persone LGBTQ+ nella vita di tutti i giorni nella sua parte del programma.



Se fai parte di un gruppo chiamato 'altro' - un gruppo che non ha la possibilità di essere al centro della scena - costruisci il tuo palcoscenico e fatti vedere da loro, ha detto Beyoncé durante il suo discorso.



La cantautrice vincitrice del Grammy e del Peabody Award ha dedicato la maggior parte del suo discorso di apertura il 7 giugno a delineare l'importanza del Movimento per le vite nere, affinché i laureati siano imprenditoriali e creativi nonostante gli ostacoli che potrebbero incontrare e le lezioni duramente guadagnate che ha ha imparato come donna di colore nel mondo dello spettacolo nonostante il persistente sessismo del settore. Si è fermata per un momento per assicurarsi che il suo messaggio incorporasse anche le esperienze delle persone LGBTQ+ che sono spesso respinte ai margini, nonostante il loro cervello e la loro genialità.

Le sue parole di affermazione non avrebbero potuto essere più adatte.

Contenuto

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.



La tua stranezza è bella, la tua oscurità è bella, la tua compassione, la tua comprensione, la tua lotta per le persone che potrebbero essere diverse da te è bella. Spero che continui ad andare nel mondo e mostrare loro che non smetterai mai di essere te stesso; che è il tuo momento adesso. Fatti vedere da loro.

Le osservazioni di Beyoncé hanno anche riconosciuto che non solo infuria un'emergenza sanitaria pubblica, ma anche una resa dei conti mondiale con il razzismo e la supremazia bianca, come dimostra l'ondata di proteste in seguito agli omicidi di George Floyd, Breonna Taylor, Ahmaud Arbery e Tony McDade da agenti di polizia e vigilantes.

Sei arrivato qui nel mezzo di una crisi globale, una pandemia razziale e un'espressione mondiale di indignazione per l'uccisione insensata di un altro essere umano nero disarmato. E ce l'hai ancora fatta. Siamo così orgogliosi di te. Grazie per aver usato la tua voce collettiva e aver fatto sapere al mondo che le vite dei neri contano, ha detto. Abbiamo visto che i nostri cuori collettivi, se messi in azione positiva, possono avviare le ruote del cambiamento.


Altre grandi storie da loro.