Affondi inversi ponderati | Prosperare

sono

Ottieni il corpo che hai sempre desiderato con questi affondi

Sei quasi arrivato, lo senti? L'ultima settimana del nostro programma di allenamento senza magliette di 6 settimane dovrebbe farti vedere dei risultati seri, se sei stato al passo con tutti i nostri esercizi. Nel caso in cui ti sei perso l'avvio del programma, fai clic qui per iniziare.



Il primo esercizio di questa ultima settimana è affondi inversi ponderati noti anche come affondi inversi! Sono un'opzione fantastica per sviluppare la parte inferiore del corpo e sono perfettamente adatti per tutti gli sport che richiedono movimenti di sprint. L'esercizio si rivolge davvero ai quadricipiti, ma allena anche i polpacci, i glutei e i muscoli posteriori della coscia.



Ora, ti starai chiedendo perché non eseguire invece normali affondi in avanti. Bene, ci sono alcuni motivi: gli affondi inversi aiutano effettivamente a mantenere il peso sul tallone con il ginocchio direttamente sopra il ginocchio. Questa è la posizione di affondo ideale che assicura che il tuo centro di gravità sia bilanciato correttamente per aiutare a ridurre al minimo il rischio di lesioni e rendere l'esercizio più efficace. Un affondo in avanti d'altra parte sposta il baricentro troppo in avanti, il che può portare a lesioni ed è generalmente meno efficace per lo sviluppo dei muscoli della parte inferiore della gamba.

Con tutto ciò fuori mano, entriamo nelle basi di come eseguire questo esercizio. Guarda il video qui sopra per vederlo in azione o segui semplicemente i passaggi che delineamo di seguito!



Come farlo:

Passaggio 1: stare in piedi con due manubri su entrambi i lati.

Passaggio 2: fai un passo indietro con la gamba destra e abbassa il corpo mentre cerchi di mantenere il busto il più dritto possibile.
Prova a inspirare mentre ti immergi per aiutare con la tua postura. Tieni il ginocchio in linea con le dita dei piedi e non lasciare che si allontani oltre quel punto se vuoi mantenere una postura corretta.



Passaggio 3: spingiti di nuovo nella posizione di partenza mentre espiri. Se vuoi davvero spingere quei quadricipiti, usa la punta dei piedi per spingerti in alto. Se invece vuoi allenare quei glutei, concentrati sull'uso dei talloni.

Passaggio 4: Ripeti infine il movimento con l'altra gamba e continua ad alternare fino a completare l'intera routine.

Per questo esercizio, cerca di fare 3-4 serie da 10-12 ripetizioni per gamba con pause di 45 secondi tra una serie e l'altra!