Benvenuti in Love, Us, una nuova rubrica sull'amore queer senza vernici e senza compromessi

Alcuni fine settimana fa, stavo pomiciando con qualcuno in un parco quando dietro di loro hanno iniziato a scoppiare fuochi d'artificio. Per quasi mezz'ora, tutto ciò che abbiamo potuto sentire è stato Boom! crepitare . Boom! Boom! Boom! Rendeva la conversazione un po' difficile, ma baciarsi era estremamente facile, e la loro bocca sorrideva un po' sulla mia ogni volta che suonava il colpo successivo. Mentre le luci danzavano sulla sommità della loro testa e loro ruotavano i fianchi per trovarsi sopra di me, ho aperto gli occhi quel tanto che basta per scrutare il parco altrimenti vuoto, e poco prima di chiuderli di nuovo, mi sono ritrovato a guardare un luna quasi piena.



Per mezzo secondo, ho lasciato il mio corpo per guardarci dalla prospettiva della luna e inviare un piccolo messaggio indietro nel tempo al mio io più giovane. Ehi cagna , direbbe il messaggio. Un giorno ti ritroverai in un parco al chiaro di luna con fuochi d'artificio che si accendono sopra la tua testa e una persona genderqueer davvero adorabile sopra di te. Onestamente, niente al mondo andrà bene, ma a volte le cose andranno davvero bene! Ora vai a dormire, scusa se questo messaggio di luna fantasma ti ha spaventato.

C'è un livello di supremazia queer che tengo e per cui non mi scuserò, ed è questo: le storie d'amore queer sono le migliori storie d'amore. E questo, come si suol dire, è quello. È una verità semplice e inalienabile, e qualsiasi persona omosessuale te lo dirà, e se non lo fa, allora è solo educato. Certo, due cis, persone eterosessuali potrebbero pomiciare in un parco sotto i fuochi d'artificio e il chiaro di luna, e sarebbe bello. Ma due persone omosessuali che lo fanno non è carino; è meraviglioso. E meraviglioso è meglio che bello.



'Ci sono molte strette di mano e spiegazioni e, francamente, la censura che ha luogo per rendere le nostre storie appetibili per il grande pubblico (cioè, cesti). Ma l'amore omosessuale non è come l'amore sincero, ed è qualcosa da celebrare, non sussultare.'



Le storie d'amore queer sono migliori delle storie d'amore omosessuali perché, in fin dei conti, l'amore omosessuale è meglio dell'amore diretto. Ecco, l'ho detto! C'è stato un sacco di amore è l'amore è amore in giro nell'ultimo mezzo decennio, e questo è tutto positivo - è decisamente commerciabile - ma non penso che sia intrinsecamente vero. L'amore è amore è una di quelle cose che la gente dice per cercare di scusare l'amore omosessuale, per renderlo appetibile e digeribile per le persone che altrimenti potrebbero trovarsi in contrasto con la realtà dell'amore omosessuale. Ma la realtà è che l'amore omosessuale, francamente, non è come l'amore diretto.

Cosi quando loro. chiesto se fossi interessato a scrivere una colonna sulle storie d'amore queer, sapevo esattamente cosa volevo. Volevo tutto. Un luogo in cui mettere in luce la miriade di modi in cui esprimiamo e creiamo amore senza trovare scuse o sentire il bisogno di spiegare nulla. Un luogo dove ritrovare, con regolarità, il tipo di storie d'amore che viviamo ogni giorno. Storie di amici che scopano amici, o amici che non scopano amici ma sono anime gemelle a prescindere. Rompicapi disordinati e ricongiungimenti e trascorrere vacanze e compleanni con la famiglia a cui non sei imparentato ma senza cui non potresti mai vivere. Storie da stabilimenti balneari e chat room con persone che potresti non rivedere mai più, o nemmeno toccare in primo luogo, ma sono comunque profondamente formative e necessarie. Inoltre, forse fisting! O qualcosa riguardo a quella volta in cui ti sei innervosito, le tue unghie erano troppo lunghe nell'Uber nell'appartamento del tuo appuntamento.

Da quel desiderio e bisogno, Ama, noi sono nato. Una lettera d'amore alle nostre storie d'amore. Ci sono troppo pochi posti per trovarli, e quando lo facciamo, sono ancora in gran parte cis, monogami, schivi, asessuati e alla fine si adattano alla sensibilità di un pubblico etero. Ci sono molte strette di mano e spiegazioni e, francamente, la censura che ha luogo per rendere queste storie - le nostre storie - appetibili per il pubblico in generale (cioè, cesti). Ma l'amore omosessuale non è come l'amore diretto, e questo è qualcosa da celebrare, non sussultare.



E l'amore omosessuale non è come l'amore diretto, solo perché è duramente conquistato. E non è come l'amore etero semplicemente perché è strano nella sua composizione (loro e loro, lui e lui e lei, T4T, lei e lei, ze e lui, e in troppi altri modi per contare). L'amore queer non è come l'amore diretto per il semplice fatto che l'amore queer è fottutamente incredibile, nel senso più letterale. L'amore queer è spesso radicalmente libero dai guardrail che ci hanno portato a credere che il matrimonio fosse l'essenza e la fine dell'amore, anche se ci vuole una vita per disimpararlo. È impareggiabile e infinito e illimitato e scissione di atomi. È maestoso nelle moltitudini che può contenere e in quanto può persino esistere.

Senza offesa per le persone eterosessuali, ma le tue regole per l'amore fanno assolutamente schifo. Non dovevi stabilire regole per l'amore. Metti una membrana impermeabile attorno all'unica cosa nell'universo che dovrebbe essere assolutamente permeabile, e questa è solo scienza!

Da un lato, immagino che abbia senso in termini di fatto che garantisce che nessuno sarà mai troppo felice o troppo libero, una cosa contro la quale la società ama fingere di combattere ma alla fine si tratta davvero di tutto? L'amore diretto sotto il capitalismo ci porta tutti a credere che dopo quindici anni, tutti abbiamo solo pochi anni buoni prima di dover scegliere una persona, accovacciarci e recidere i legami più significativi con chiunque altro per concentrarci sulla grande relazione che definisce il nostro Vive. Notoriamente, la famiglia nucleare è stata inventata dal governo per farci tutti come un polpettone e pagare le tasse. Questa è solo storia.

E non importa quanto io ami il polpettone, è solo, beh, noioso! Non rimprovero nessuno che sia etero e sposato, o anche omosessuale e sposato, per essere sposato. È praticamente l'unica cosa che ci è stato detto che dobbiamo fare da quando siamo vivi. Diavolo, potrei ancora volermi sposare un giorno (estremamente coraggioso da parte mia ammettere di avere trent'anni!). Ma l'attenzione su questa particolare narrativa, specialmente per e da persone queer, ci impedisce di goderci i grandi momenti che si verificano nelle minuzie delle storie d'amore in cui viviamo ogni singolo giorno.

'Questo è un posto dove inviare storie a noi stessi precedenti, per mostrare loro tutti i modi in cui il nostro amore può esistere. Non esiste una storia d'amore troppo piccola e voglio che le raccontiamo tutte, proprio qui.'



Incolpo l'uguaglianza matrimoniale (di cui sono anche estremamente grato. Nuance!) per questo tipo di singolarità. Voglio che le persone omosessuali abbiano tutto nel mondo, ogni singola cosa. La notte in cui l'uguaglianza matrimoniale è stata legalizzata, sono letteralmente corso (di mia spontanea volontà probabilmente per la prima volta nella mia vita) alla Casa Bianca e ho pianto davanti ad essa mentre era illuminata con i colori dell'arcobaleno. I sacrifici che hanno fatto le omosessuali che hanno combattuto per l'uguaglianza matrimoniale sono incalcolabili. Non c'è alcun qualificatore a questo. Tuttavia, è anche difficile non immaginare che tipo di storie ci siamo persi mentre cercavamo di dimostrare quanto eravamo o eravamo capaci di diventare coniugali. Ancora un'altra regola impostaci dai rettilinei.

Questo non vuol dire che le persone queer non abbiano raccontato storie d'amore dinamiche, sfumate, apertamente autentiche che non hanno assolutamente nulla a che fare con il matrimonio dappertutto. Lo sono stati, dagli opuscoli alle zine, alle riviste oscene e alle colonne di sesso. Sono stati raccontati su blog e bancarelle di bagni e nei libri più venduti. È innegabile che l'amore queer nella vita reale abbia fatto il giro. Ma il più delle volte, la stessa politica di rispettabilità che ha dettato i termini dell'uguaglianza matrimoniale ha tenuto questo tipo di storie a un filo nei media mainstream, piuttosto che l'inondazione che meritiamo.

Ma non qui. Qui celebreremo la magia di ogni momento. A prima vista, certo, magari pomiciare in un parco potrebbe non sembrare una storia d'amore, ma sapere che puoi guarire quella parte di te che non credevi ti saresti ritrovata a baciarti con un sorriso mentre i fuochi d'artificio si spengono sopra sei sicuro come l'inferno. Questo è un posto dove inviare storie a noi stessi precedenti, per mostrare loro tutti i modi in cui il nostro amore può esistere. Non esiste una storia d'amore troppo piccola e voglio che le raccontiamo tutte, proprio qui.

Love, Us è alla ricerca di lettori che contattino le tue storie d'amore queer. Hai una lettera d'amore da condividere o una storia che vorresti raccontare? Invia una nota a loveussubmissions@gmail.com con tutti i dettagli, in 500 parole o meno, e potremmo essere in contatto.