Prendersi una pausa dalla tua relazione risolverà i suoi problemi?

AMICI --

Alice S. Hall / NBCU Photo Bank / NBCUniversal / Getty Images

Il modo corretto per dire al tuo partner che hai bisogno di una rottura di relazione

Bobby Box 31 luglio 2020 Condividi Tweet Flip 0 azioni

Per un osservatore, prendersi una pausa in una relazione è un mezzo per raggiungere un fine. Sta semplicemente ritardando l'inevitabile. Con la relazione all'ultima tappa, una pausa è solo un ultimo disperato tentativo di riparare qualcosa che è irreparabile.



Ma non è sempre così. Le relazioni di ripetizione, ripetizione sono abbastanza comuni , ma la loro efficacia mostra risultati diversi. Per coloro che hanno una prospettiva ottimista, una rottura di una relazione offre alle coppie la possibilità di sfuggire temporaneamente a un ambiente riscaldato per acquisire chiarezza, riunendosi con una prospettiva rinnovata sui problemi fondamentali di una relazione, dotata di una linea di condotta per un cambiamento positivo.



RELAZIONATO: Come risolvere il tuo rapporto

Una pausa può evidenziare o enfatizzare i veri sentimenti di un partner quando non li vede regolarmente, dice Jason Fierstein , MA, LPC, proprietario e psicoterapeuta di Phoenix Men’s Counseling. Può aiutarti ad apprezzare ciò che hai, visto che li vedi sotto una nuova luce dopo una pausa, o hai superato la gobba o l'ansia di terminare effettivamente la relazione, il che può reimpostare emotivamente i partner per tornare insieme.



Dal momento che le interruzioni di una relazione potrebbero finire con la decisione finale di andare avanti, entrambe le parti dovrebbero prendere in considerazione l'idea di prendersi del tempo separati solo quando ognuno di voi sa cosa è in gioco, su cosa ciascuno ha bisogno di lavorare e cosa discutere quando vi riunite.


Quando è utile prendersi una pausa dalla propria relazione?


Le pause possono essere utili per le coppie che stanno vivendo schemi e discussioni tossiche nella loro relazione.

I partner potrebbero stancarsi di avere sempre gli stessi litigi e hanno iniziato a controllare la relazione, osserva Fierstein. Quando ciò accade, può sembrare più facile prendersi una pausa dalla persona, in modo da non sottoporsi a conversazioni più infruttuose che non ti portano da nessuna parte.



Sebbene questo sia un motivo valido per una pausa, la sua efficacia dipende dalla discussione in anticipo.

Se entrambe le parti sono veramente sulla stessa linea con il significato della rottura, può aiutare a fornire chiarezza sul fatto che la relazione debba continuare, afferma Rachel DeAlto , Capo esperto di appuntamenti per Match. Forse hanno bisogno di spazio, forse c'è una guarigione da fare, forse hanno bisogno di decidere che vogliono davvero accettare pienamente la relazione.

Se entrambe le persone riescono a stabilire un obiettivo che desiderano dalla pausa, giungere a un accordo su alcune linee guida chiare, assumersi la responsabilità dei loro errori e impegnarsi in una vera auto-riflessione, puoi effettivamente ottenere un po 'di chiarezza sul fatto che vuoi andare avanti con il tuo attuale partner.

Se non adeguatamente comunicata, una pausa può dare ai partner una facile via di fuga dall'affrontare i problemi nella relazione. Se i problemi non vengono risolti, alla fine torneranno, spiega Feinstein. Le coppie riunite possono sperimentare un picco iniziale, come nella fase della luna di miele, ma tu e il tuo partner dovete davvero affrontare questi problemi a testa alta.

DeAlto aggiunge che le interruzioni possono essere utili quando il conflitto supera la connessione. Un esempio di ciò può essere visto quando qualcuno è stato infedele ed entrambi sono disposti a risolverlo, o c'è una mancanza di sforzo da parte di una o entrambe le parti. In definitiva, le situazioni in cui il tempo separato offre spazio per riflettere, raccogliere i tuoi pensieri e prendere una decisione logica e misurata riguardo alla tua relazione, invece di cadere nelle vecchie abitudini, è un momento opportuno per considerare una pausa.


Che aspetto ha una rottura di una relazione sana?




Non ci sono regole rigide e veloci per prendersi una pausa in una relazione, quindi come si dovrebbe apparire può essere difficile da valutare. Poiché ogni coppia è diversa di per sé, la cosa più importante è stabilire obiettivi e parametri prima la pausa.

Per aiutare a offrire chiarezza, limita la comunicazione con il tuo partner. Dovresti considerare di smettere temporaneamente di seguirli o di bloccarli anche dai social media.

Se ci sono parametri temporali, come due o tre settimane, ciò deve essere deciso da entrambe le persone allo stesso modo, osserva Fierstein. Se le regole sono di non vedere altre persone, entrambi i partner devono essere d'accordo e non deviare in modo da creare problemi di fiducia o danneggiare ulteriormente la relazione.

Durante le pause, i problemi e i sentimenti sono fragili, quindi una buona comunicazione, l'attuazione delle regole e l'accordo reciproco su ciò che accadrà durante quel periodo ridurranno al minimo la possibilità che le cose peggiorino.

Se non ci sono regole e nessuna consapevolezza di sé potresti anche rompere, dice DeAlto. E qualsiasi cosa più lunga di un mese sembra una scissione.


Su cosa dovresti lavorare durante una pausa di relazione?


Sia Fierstein che DeAlto concordano sul fatto che una pausa dovrebbe durare solo una o due settimane, poiché qualsiasi cosa più lunga in genere aiuta a evitare di affrontare i problemi. Se uno o entrambi non stanno lavorando attivamente per modificare il comportamento problematico, cosa cambierà una volta che sarete di nuovo insieme?

Durante questo periodo, i partner separati dovrebbero prendersi cura di se stessi attraverso l'esercizio e un buon sonno, ottenendo il giusto supporto (sia da amici, familiari o da un terapista) e rafforzarsi attraverso la cura di sé e la riflessione prima di rientrare nella relazione.

Il tempo e la prospettiva possono permetterci di pensare ai problemi della relazione così come sono, non a come vorremmo che fossero le cose, e vedere se siamo davvero d'accordo con lo stato attuale delle cose, dice Fierstein. Anche se il tuo partner dice le cose giuste o fa promesse di cambiamento, non puoi prenderlo per valore nominale. Avrebbero davvero bisogno di impegnarsi per un vero cambiamento, andando in terapia regolarmente da soli o in coppia con te.

Qualcos'altro da ricordare? Ascolta sempre il loro istinto, non quello che dicono gli altri. Se il tuo istinto dice qualcosa contro il rimettersi insieme, ascoltare questi istinti potrebbe farti risparmiare un sacco di tempo ed energia.


Cosa dovresti discutere con il tuo partner dopo che la pausa è finita?


Alla fine della pausa, voi due vi riunirete con una prospettiva rinnovata. Ora è il momento di affrontare e identificare i problemi nella relazione utilizzando le intuizioni raccolte dal tuo tempo separato. Fierstein consiglia a ciascuno di voi di fare un elenco di problemi e rimostranze e, quando vi riunirete, recitateli e parlate di come li affronterete andando avanti.

Buone capacità di ascolto, mancanza di difesa e tempo per affrontare i problemi sono tutte cose importanti per tornare insieme, dice. Devi assicurarti di poter entrare entrambi in contatto e imparare quali sono i reciproci punti 'grezzi' o trigger in modo da non renderli difensivi o attaccanti, ma per mantenerli aperti alla conversazione.

L'obiettivo di questa conversazione è ridefinire la tua relazione discutendo i confini, identificando i comportamenti problematici e condividendo i bisogni che ritieni non vengano soddisfatti. Se questa conversazione non va bene, non tutto è perduto.

Se entrambe le parti vogliono ancora farlo funzionare, potrebbero prendere in considerazione la terapia di coppia per una prospettiva imparziale.

Potresti anche scavare: