Le donne discutono l'eiaculazione femminile

Le donne discutono l

Getty Images

9 donne rivelano com'è lo squirtare (preparatevi)

C'è molto clamore intorno all'intero fenomeno dello squirting. E comprensibilmente, poiché per la maggior parte, l'eiaculazione femminile non è un evento così comune come l'orgasmo femminile standard. Perché è così, chiedi? Perché ci sono molte cose che devono adattarsi perfettamente affinché avvenga (gioco di parole).



Per cominciare, dovrai colpire il punto G con una notevole quantità di pressione per far schizzare la tua donna. Se non sai dove il punto G. è, beh, mi sento male per la tua donna. Se lo sai, chiedi al tuo partner di rilassare il pavimento pelvico (se lo pratica in anticipo, aiuterà ulteriormente la tua causa). Mentre lo fa, fai pressione sul punto G usando le dita, un giocattolo o il tuo pene. Oh, e assicurati di avere un set di ricambio di lenzuola pulite a portata di mano.



Se sta squirtando per la prima volta, probabilmente stai immaginando cosa uhh, uscendo per assomigliare più a, beh, vieni. Ma in realtà, è un fatto vero che la roba che viene eiaculata quando schizza lo è in realtà per lo più pipì . E hai pensato che non ti piacciono le piogge dorate.

Quindi, ora sai cos'è lo squirting e come convincere la tua ragazza a farlo. E che tu lo voglia davvero o no, hai scoperto la verità su ciò in cui consiste effettivamente l'eiaculazione femminile. Ora, resta solo una domanda a cui rispondere: come si sente a squirtare?



Per darci uno sguardo reale e approfondito a tutti i sentimenti e le sensazioni che derivano dall'esperienza dello squirt, siamo andati direttamente alla fonte e abbiamo chiesto ad alcune donne con la vagina di condividere le loro migliori storie di squirt. Ecco come si sente davvero lo squirt:

1. Cosa è appena successo?

«È successo e non sapevo che fosse successo. O cosa era successo. Ed ero confuso. E poi il ragazzo che stavo vedendo mi ha detto: 'Hai schizzato! Non l'hai mai fatto? Ed ero tutto imbarazzato, ma lui mi ha detto: 'No, va bene!' E a volte ne parla ancora. Ma è stata davvero la cosa più imbarazzante. Bonus: ero in appartamento, quindi non era nemmeno il mio letto. Ho lavato le lenzuola quel giorno e speravo che il materasso andasse bene. Molto strano. Molto strano. Ma amico, quell'uomo può fare le cose con le sue mani. - Sara, 24 anni

2. Un grande rilascio

'Stavo facendo sesso di cui mi stavo già pentendo a metà atto - con un ragazzo che aveva un cazzo enorme e ne era troppo orgoglioso. In realtà continuava a dire: 'Dimmi che questo è il cazzo più grande che tu abbia mai preso' mentre mi picchiava. Ovviamente non gli ho mai dato quella soddisfazione. E onestamente, stava iniziando a far male, e stavo praticamente solo aspettando che finisse. Mi stavo contorcendo per allontanarmi dal dolore. Ho spostato la gamba verso l'alto per vedere se uno spostamento di posizione avrebbe migliorato le cose, e mentre lo facevo è tornato indietro da me e dentro di me con forza, e all'improvviso c'è stato questo enorme rilascio di pressione, e poi tutto sotto di noi era bagnato. Poi ho dovuto ascoltarlo parlare di come il suo enorme cazzo mi ha fatto schizzare. Ha davvero ucciso l'esperienza. ' - Dana, 28 anni

3. Come una caccia al tesoro



'La prima volta che ho provato a squirtare è stato con il mio fidanzato di lunga data. Ci frequentavamo da un anno e mezzo, quindi ci sentivamo davvero a nostro agio. Mi ha detto che voleva davvero provare a farmi schizzare, quindi abbiamo cercato su Google come farlo accadere e le migliori posizioni da provare. Ci sono voluti alcuni tentativi falliti, ma alla fine ne abbiamo trovato uno che mi ha fatto schizzare. Avevo le gambe sopra la testa e lui mi teneva le caviglie in alto mentre spingeva dentro di me. È stato improvviso e si è sentito diverso da un normale orgasmo, ma il processo di accumulo è stato più o meno lo stesso. Onestamente non si sentiva nemmeno buono come un orgasmo, ma sembrava un rilascio di pressione più intenso. Ma lo stavamo cercando da così tanto tempo che ci è sembrato un traguardo finalmente arrivato. Penso che il mio ragazzo si sia divertito a farlo con me più di quanto io non mi divertissi a squirtare! ' - Gabrielle, 27 anni

4. Durante una sessione da solista

'Avevo appena ricevuto un nuovo vibratore, ed è stato un aggiornamento. Più grande, più largo, più lungo. Proprio quello di cui avevo bisogno per superare la rottura che stavo attraversando, con un ragazzo che non era molto ben dotato. Non lo so, mi ha fatto sentire come se mi stessi vendicando in qualche modo usando questo enorme sex toy per farmi uscire in modi che lui non avrebbe mai potuto fare ora che avevamo finito. Non stavo cercando di schizzare. Stavo solo giocando con il mio nuovo giocattolo ed ero decisamente più rilassato di quanto non fossi stato quando ho colpito il mio punto G in passato. Non mi sentivo come se ci fosse tanto accumulo quanto con un orgasmo regolare. È stata una specie di esperienza dal nulla. Sicuramente mi sentivo bene, ma molto diverso da quello a cui ero abituato. E il casino non è uno scherzo. Se stai provando a squirtare con un partner, direi che dovresti valutare se questo ragazzo sarà o meno bello di essere coperto dai tuoi, uh, fluidi prima di provarlo. ' - Samantha, 25 anni

5. Colpire il punto giusto

'Mio marito ed io stavamo festeggiando il nostro anniversario di matrimonio di cinque anni e ci stavamo davvero facendo. Non siamo mai riusciti a superare il nostro soggiorno quando siamo tornati a casa quella sera. Lo stavamo facendo proprio lì, contro il divano, e lui mi stava prendendo da dietro. Continuava a colpire questo punto che gli faceva sentire così bene, ma non lo stava colpendo ogni volta che si infilava dentro di me, solo a caso ogni tanto. Quindi ho appoggiato la gamba sul bracciolo del divano, e quando ha colpito di nuovo quella zona ho sentito un rilascio, e poi tutto questo liquido è uscito da me e ha iniziato a scorrere lungo le mie gambe. Abbiamo continuato a farlo e ha funzionato bene come lubrificazione extra. ' - Cynthia, 31 anni

6. Come se dovessi fare pipì

'Il mio ultimo partner era determinato a farmi schizzare. Abbiamo seguito tutto ciò che potresti trovare online su come farlo, ma ogni volta che lo provavo, lo facevo smettere perché mi sentivo come se dovessi fare pipì. Ma quello che non sapevo è che una volta superata quella sensazione e lasciato che accada, è allora che raggiungi la terra promessa dello squirting. Una notte in cui eravamo ubriachi e non ero paranoico per il fatto di fare pipì mentre lo facevamo, ho lasciato che mi prendesse finché non è successo. Penso che perché l'ho lasciato costruire per così tanto tempo (lo ha fatto per 20 minuti) è stato ciò che lo ha reso così buono. È stato più intenso di qualsiasi orgasmo che avessi mai provato, e quando tutto è finito avevo le lacrime agli occhi e le dita dei piedi mi facevano male per essersi arricciate così forte. - Nancy, 23

7. Nella vasca da bagno

'Stavo facendo il bagno e mi toccavo la prima volta che ho spruzzato. L'ho sentito soprattutto nella parte anteriore della mia vagina, se ha senso, e mi è sembrata un'ondata di sollievo. Successivamente tutto il mio corpo si è sentito più rilassato e a suo agio. Non lo faccio spesso a me stesso perché preferisco solo l'orgasmo , ma ho avuto alcuni partner dalla prima volta che ho scoperto che potevo farlo, e tutti mi hanno chiesto di mostrarglielo. Ci si divertono davvero. ' - Angela, 26 anni

8. Ha continuato a funzionare



'Sono sicuro che le persone ti hanno detto che lo squirt è più un rilascio di pressione che altro - con molto più liquido coinvolto. Ma ciò che mi ha fatto sentire davvero diverso da un orgasmo è stato il fatto che dopo non ci fosse stato alcun incidente. Ogni volta che raggiungo l'orgasmo prima del mio partner, sarei sempre pronto a coccolarmi e chiamarlo una notte, e sarebbe come aspettare un'eternità che finisse così potremmo già arrivare al nostro coccole sesh. Ma quando squirto, sono ancora così eccitata e pronta a partire. Tutto il mio corpo si sente bene e voglio solo essere toccato e sbattuto. È uno sballo per tutto il corpo che dura per un bel po 'di tempo dopo che hai finito di spruzzare.' - Amanda, 22 anni

9. L'ha lasciato dentro

'Il mio ragazzo è sempre stato fantastico nel permettermi di portare tutti i giocattoli che volevo nella nostra routine. Ce n'era uno in particolare che gli piaceva usare su di me, perché passava attraverso una serie di schemi di vibrazione e io scendevo quasi ogni volta che lo usavamo. La prima volta che ho squirtato, mi aveva anche legato (un'altra cosa in cui eravamo coinvolti), quindi non potevo togliermelo. L'ha lasciato dentro di me mentre continuava a prendermi in giro, spostandolo più a fondo dentro di me ogni pochi minuti. L'ultima volta che l'ha fatto, ho schizzato così forte che ho inarcato il corpo all'indietro e ho sbattuto la testa sulla testiera del letto. Era bagnato ovunque. - Sarina, 26